Maywald Consulting | Fundraising and more
Maywald Consulting - Fundraising and more - Formazione e consulenza per la raccolta fondi

FORMAZIONE IN HOUSE TRAINING FUNDRAISING

IN HOUSE TRAINING FUNDRAISING E' LA FORMAZIONE ANCHE A DISTANZA SU MISURA PER LO STAFF E I SINGOLI PROFESSIONISTI

Mai come in questa fase di incertezza la formazione rappresenta un vantaggio competitivo.

Essa può essere definita come “un intervento finalizzato a raggiungere gli obiettivi previsti dalle organizzazioni, che sorgono dall’analisi delle esigenze di cambiamento”.

Dunque, possiamo considerare la formazione come un ponte tra una situazione attuale, ritenuta non soddisfacente, e una situazione futura, ritenuta sicuramente migliore.

Mettiamo insieme competenze tecniche di fundraising e competenze trasversali per assicurare uno sviluppo professionale capace di creare valore nel lungo periodo.

La formazione è esperienza che diventa azione, trasformazione, crescita continua e condivisa.

In questo momento riteniamo fondamentale fornire formazione in presenza e on line personalizzata sulle specifiche esigenze dei clienti.

Solo in questo modo riteniamo si possa costruire un vero e proprio percorso di mentoring.

Con la nostra formazione accompagnamo neofiti e professionisti del fundraising in percorsi di sviluppo in grado di generare valore e impatto immediato nel proprio lavoro personalizzando obiettivi, contenuti, metodologia didattica e format.

Destinatari, modularità e tempi di fruizione sono definiti insieme all’organizzazione,  in base alle specifiche esigenze e agli obiettivi da raggiungere.

FORMAZIONE SU MISURA: BENEFICI E METODOLOGIA

  • focalizzazione sui bisogni specifici dei singoli fundraiser o dei gruppi di lavoro;
  • supporto mirato allo sviluppo di specifici bisogni dell’organizzazione;
  • progettazione del percorso condivisa e personalizzata su contenuti e format;
  • maggiore livello di efficacia attraverso esercitazioni “on the job”
  • delivery dei contenuti attraverso sessioni a distanza;
  • tempi e investimenti dell'attività formativa coerente con il budget dell’Associazione.

COME SI ARTICOLA L' IN HOUSE TRAINING: ANALISI DEI BISOGNI FORMATIVI

Esigenza di formazione che emerge dall’analisi del gap esistente tra le performance attuali e quelle desiderate, riuscire a colmare questo gap costituisce l’obiettivo finale del processo formativo.

È un approccio sistematico che, per determinare quali siano le attività formative necessarie, prende in considerazione:

  • obiettivi e necessità dell’organizzazione;
  • le competenze già esistenti;
  • i metodi formativi a disposizione;
  • i costi;

Quindi si tratta di un processo di raccolta e di valutazione di dati che serve a identificare le aree in cui è necessario un miglioramento. I risultati dell’analisi possono evidenziare problemi o lacune su tre livelli: individuale, di gruppo o di dipartimento.

Consente quindi di determinare i contenuti della formazione e quindi di delineare le basi del piano formativo. In più aiuta a tracciare le linee guida per la valutazione di questo piano.

E poi dà modo all’organizzazione di massimizzare le risorse da investire e di ottenere risultati migliori perché le attività di formazione sono state progettate per soddisfare i bisogni emersi dall’analisi.

PROGETTAZIONE NELL' IN HOUSE TRAINING FUNDRAISING

La fase successiva a quella dell’analisi del fabbisogno consiste nella progettazione. Essa consente di trasformare gli obiettivi generali in obiettivi didattici: si individua ciò che manca (in termini di competenze, conoscenze, ecc.) per cercare di colmare il gap. Due sono i livelli di progettazione che si individuano:
  • Macro Progettazione dell’intervento formativo: ovvero la Progettazione, attraverso l’impostazione di linee generali, dei contenuti da inserire nel percorso che verrà erogato. In questa fase vengono individuate la durata dell’intervento, le aree tematiche, le unità didattiche, i metodi formativi. La Macro Progettazione è la leva portante, poichè con essa si stabiliscono gli obiettivi da raggiungere e il risultato finale dell’atto formativo.
  • Micro Progettazione. Rappresenta la definizione delle singole unità didattiche, entra nel dettaglio dell’azione formativa, specificando l’intero programma, con tutti i contenuti, le simulazioni, gli strumenti che andrà ad utilizzare, il luogo e le modalità orarie. Ogni argomento sarà esplicitato nel particolare e verrà gestito da un Trainer con  una tempistica prestabilita.  In questo caso, vengono definiti i micro contenuti dell’argomento principale da trattare. La progettazione, a questo livello, è estremamente dettagliata e minuziosa.

EROGAZIONE

Il momento in cui si trasmettono i contenuti del Progetto formativo ai destinatari dell’intervento, che acquisiranno quindi le competenze e le abilità individuate. All’interno di questa fase verrà anche svolta la Valutazione in Itinere, in cui il Formatore analizza e valuta l’intervento formativo rispetto alle esigenze dei partecipanti e al raggiungimento degli obiettivi di sviluppo delle competenze oggetto del percorso formativo.

VALUTAZIONE DEI RISULTATI E  FOLLOW UP

Il momento in cui dopo la conclusione del percorso formativo di In House Training Fundraising vengono analizzati e valutati i risultati e l’impatto sulle performance lavorative raggiunti attraverso l’intervento formativo erogato. Si effettua infine la così detta “restituzione al committente” attraverso una relazione finale.

DESTINATARI DEL PROGRAMMA

In House Training Fundraising si svolge attraverso sessioni, anche a distanza, “one to one” per singoli professionisti/e o “one to many” per team di lavoro

Contattaci per maggiori informazioni

Chiama subito per scoprire tempi e investimento per costruire un percorso tramite il one to one training o lo staff group training.

CONTATTACI
Chiudi il menu